Descrizione immagine

M.D.M. Milano Distribuzione Media

 Via Guido Rossa,20-20037 Paderno Dugnano(MI) Centralino Tel. 02.99.06.03.1 fax Diffusione 02.990.603.361 / Fax Contabilità 02.990.603.262

Informazioni            info@mdm-mi.it

Diffusione               diffusione@mdm-mi.it

Amministrazione     amministrazione@mdm-mi.it

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

Bandi Suolo

 pubblico 


Direttiva Bolkestein


 - aggiornamenti

Bandi Suolo pubblico Direttiva Bolkestein - aggiornamenti


Il 19 gennaio la Conferenza Unificata Stato-Regioni-Enti locali ha approvato, all‘unanimità, su proposta della Conferenza dei presidenti delle Regioni e Province autonome, l’emendamento al testo dell’articolo 6, comma 8, del D.L. n.244/2017, "Milleproroghe". Tale emendamento mantiene il 31 dicembre 2018 come data ultima per il rilascio delle concessioni per il commercio su area pubblica, rivolgendosi tuttavia a quei Comuni che, alla data di entrata in vigore del decreto, non hanno provveduto all’approvazione dei bandi per il rilascio delle relative concessioni. 

 

Diversi Comuni della Provincia di Milano (e non solo) hanno già provveduto alla pubblicazione del bando. Al contrario, il Comune di Milano così come altri, sono in attesa dei decreti attuativi, previsti entro fine febbraio per definire la questione.


In tutto questo si evidenzia quanto ha espresso l’Autorità Garante della Comunicazione e del Mercato nel mese di dicembre in merito al bando dove, sebbene il parere non comporti alcuna conseguenza immediata, si gettano ulteriori preoccupazioni oltreché forti dubbi sul lavoro svolto fino ad ora per tutelare l’intestatario della concessione.


La chiusura del documento dell’AGCM, successivamente ad analisi, porge un invito affinchè: “…le amministrazioni locali esercitino la propria potestà sull’individuazione della durata delle concessioni e dei criteri di selezione in maniera coerente con i principi sopra richiamati e con le disposizioni della Direttiva Servizi (Bolkestein)”. Tale visione non può essere considerata positivamente, tanto più che si allaccia al decreto Milleproroghe che, nella volontà di allungare le scadenze al 2018, si dichiara in tali termini: “…al fine di allineare le scadenze delle concessioni per commercio su aree pubbliche garantendo omogeneità di gestione delle procedure di assegnazione, nel rispetto dei principi di tutela della concorrenza, ….”


Ciò detto, avendo “S.N.A.G. Milano” espresso e discusso con l’Amministrazione in merito alla nostra posizione, riteniamo che il pericolo maggiore non sia la data di scadenza del bando, bensì le regole e le garanzie che verranno poste a favore dell’attuale edicolante, ovvero di chi ha investito in un’attività, in un lavoro e nel futuro della propria famiglia. 

 

 



haccpbianco.png




Non più semplicemente” Edicola” ma molto di più. Un modo diverso per incontrare le esigenze del nostro cliente, non più affascinato dall’informazione su carta, ma attratto dalla facilità e dalla semplicità con cui è possibile soddisfare i suoi desideri.


Un “Edicola” che torna a guadagnare e che cerca un ruolo diverso nell’universo commerciale che attraversa le grandi città. Prepariamo ci alla primavera offrendo a Milano nuovi spunti o addirittura…spuntini”.


Le nuove normative Regionali hanno aperto molto il settore, consentendo di poter vendere i cosidetti prodotti contingentati, purchè non siano prevalenti sul settore editoriale e non siano manipolabili. E' consentita la vendita in ambiti non specificatamente preclusi e ch enon siano contarri alla normativa vigente.


Siamo in un momento ( che dura anche da diversi anni), dove l'itlaino non legge ma diversamente...mangia e beve. Perchè non allargare quindi l epossibilità merceologiche in vendita nei nostri negozi o chioschi?

Presso la nostra sede organizziamo i corsi HACCP chi fosse interessato è invitato a contattarci


 

Incontro MDM


Si è tenuto un incontro con l’agenzia M.D.M. per analizzare le problematiche in corso, anche a seguito del recente trasloco dell’Agenzia e all’accorpamento dei giri del Corriere della Sera/Gazzetta con gli altri quotidiani e il prodotto periodico. 

L’Agenzia è disponibile per verificare ritardi sulla consegna, anche se, a livello complessivo, le posizioni critiche sono state sostanzialmente risolte. Differenze in resa:


SNAG ha illustrato la complessità, se non addirittura la “confusione” ,dell’impostazione amministrativa del prodotto ricevuto quotidianamente. 

Gli accrediti, così come gli addebiti, vengono inseriti senza un metodo preciso,  costringendo i rivenditori ad un’attenzione che i ritmi e i continui errori non consentono. Le differenze in resa, la loro gestione, il loro numero e l’impossibilità di tracciare i controlli effettuati sul prodotto, determinano contenziosi e tensioni che devono  essere affrontati con metodi moderni e con un approccio professionale diverso dal passato.

 Data la complessità degli argomenti verranno fatti successivi incontri con l’agenzia.

A.T.M.


Gli ultimi mesi sono stati particolarmente intensi, in buona parte per i forti contenziosi emersi in fase di Bando di assegnazione delle locazioni di metropolitana, che sono scaturiti in una Commissione Comunale tenutasi questo mese.


 Stiamo seguendo con la massima attenzione questa problematica al fine di garantire sia il lavoro svolto che i risultati ottenuti.


Essendo inoltre emerse particolari problematiche in tema di ordine pubblico e di funzionalità della strumentazione fornita da A.T.M. per la vendita dei documenti di viaggio, siamo intervenuti con l’Assessore alla Mobilità per discutere possibili soluzioni.

In partciolare, essendo stati presentati degli esposti da parte di commercianti di metropolitana in merito all'insicurezza che si veniva a creare a causa di malintenzionati nelle stazioni, si è resa indispensabile la necessità di approfondire il tema


Le attività che si stanno delineando per definire nuove regole e prospettive, stanno consentendo una nuova discussione in merito alla costituzione di una rete più efficiente e moderna, con prospettive di guadagni migliori.


Descrizione immagine

La cooperativa di S.N.A.G. Milano, attiva oramai da più di 60 anni si è sempre sforzata per offrire servizi e attività uniche su tutto il territorio nazionale.

La crisi dell’editoria ha portato purtroppo negli ultimi anni alla necessità di sviluppare anche prodotti e servizi. Che ne sarebbe del nostro ruolo se sempre meno imprenditori sono interessati al nsotro settore e se le edciole stesse continuanoa chiudere?

Proprio nel 2016 è emrso un ulteriore dato di grande importanza. Sempre meno settori merceologici  vogliono vendere giornali e periodici. Bar Tabacchi, benzinai biblioteche e la stessa GDO prova alcuni mesi a vendere giornali poi smette. Vendere il nostro prodotto è considerato da tanti un costo non un’opportunità. Per noi forse un bene ma limita l’accesso ad un mercato ma è anche vero se sempre meno persone entrano in questo mercato…un motovo di sarà!

Vogliamo cambiare il nostro modello di business. Molti di voi già lo fanno el’hanno cpaito d atempo. Noi lo vogliaqmo rendere strutturato. L’edicola deve tornare a guadgnare……… 

Descrizione immagine

Museo Card in edicola


Museo Card si sta rilevando un importante successo. Le vendite con le edicole test dimostra che il nostro settore può dare ancora molto e può esplorare l’area dei servizi con serietà, capacità e risultati.

Il prodotto in questione non è dei più semplici e necessita un approccio imprenditoriale che sappia capire le potenzialità del prodotto.

Attualmente non verranno fatte più nuove attivazioni fino a dicembre. Le adesioni ricevute sono quindi, con rammarico, spostate di qualche mese.


Comunicheremo in seguito le nuove modalità di adesione.  

Descrizione immagine

Uno spazio per le vostre inserzioni


SNAG Milano non effettua alcun tipo di intermiadiazione ma può favorire il contatto tra domanda e offerta.

Se è interessato a pubblicare la sua inserzione 


può visionare il seguente link


Per essere sempre informato!


Scarica sul cellulare l'APP di SNAG Milano.

Avvicina lo smartphone e leggi il  QR code per poter scaricare l'applicazione.


Solo per sitema operativo ANDROID