newsletter n° 11 del 2 dicembre

Descrizione immagine

Attenzione!!!


Abbiamo il piacere di informarvi che è stata stipulata una convenzione con Unipol Bank per il rilascio di fideiussioni in favore di A.T.M.

Nei prossimi giorni daremo maggiori dettagli in merito


Descrizione immagine


 E' uscito Azienda Edicola


E’ uscito il nuovo numero di Azienda Edicola. In questo numero sono diversi gli aspetti importanti ma più di tutti è il fatto che la redazione della nostra rivista saluta il 2015 con un bellissimo regalo di Natale per la rete commerciale. 


Con il prossimo anno Azienda Edicola diventerà mensile. Sicuramente un grande sforzo che sarà ricompensato dal poter raggiungere più rapidamente il lettore, l’associato e il rivenditore in generale.


L’editoriale del Presidente Armando Abbiati non poteva che essere sull’iniziativa “leggievendi” e sul comportamento tenuto da F.I.E.G e da alcuni editori. Su questo muero di Azienda Edicola ci saranno inoltre i dovuti approfondimenti sulle diverse assemblee tenutesi in Italia.

Descrizione immagine

Bando  mezzanini di metropolitana


A.T.M. sta  inviando le prime risposte in merito all’aggiudicazione del bando. Si tratta di un' “aggiudicazione provvisoria” che si perfezionerà con la presentazione della documentazione che vi è stata inviata o a cui potrete accedere con login e password riportata nella lettera di A.T.M.


Da quanto  in nostro possesso viene dato come termine ultimo della presentazione il 9 dicembre. Siete pregati pertanto di attivarvi subito nella preparazione della documentazione.


Approfittiamo per informarvi che in una riunione tenutasi il 26.11.15  con A.T.M. in merito al rinnovo del contratto commerciale, ci è stata dichiarata la totale disponibilità a restituire ai rivenditori eventuali fideiussioni rilasciate con un “vincolo reale di liquidità” o con assegni circolari, per chi presentasse quella di UNIPOL BANK che non comporta l’immobilizzo di denaro. 

Descrizione immagine
Descrizione immagine

Incontro in F.I.E.G. e al Dipartimento per l'informazione ed editoria


Mentre molti ancora non hanno capito gli obbiettivi di “leggi e vendi” altri sono già partiti e stanno portando i primi risultati per tutto il settore.


Segnaliamo che, magicamente, la F.I.E.G. ha invitato le organizzazioni che stanno promuovendo l’iniziativa per approfondire le varie tematiche del settore. E’ da sottolineare il fatto che da lungo tempo non si affrontavano più con F.I.E.G. le difficoltà e le problematiche che sempre più numerose sono emerse in questi anni. Merito di “leggi e vendi”?


Informatizzazione condivisa


Si parla da tanti anni di informatizzazione senza mai arrivare ad una soluzione condivisa. Evidentemente per quanto si possa dire che Editori, distributori ed edicolanti siano sulla stessa barca nella realtà…così non è mai stato. 

Il fatto che il nostro settore sia molto arretrato, in ogni suo nodo, lo vediamo tutti i giorni ma il fatto che non si sia mai evoluto nasce forse da un volontà strategica di chi tiene in mano la rete di vendita o che più semplicemente non vuole perdere ciò che ha.


Sul territorio nazionale diversi sono i software nati cresciuti e morti. L’ultimo è inforiv che, escludendo poche aree e nonostante fosse il progetto con capofila F.I.E.G., è miseramente naufragato.


Su Milano si è fatto avanti “WED” ovvero i2.zero nella sua declinazione milanese ma non c’è stata quella penetrazione che l’agenzia M.D.M. si aspettava. In altre zone addirittura fanno pagare l’informatizzazione a peso d’oro e obbligatoria per mascherare le spese di portatura. Tutti questi programmi hanno cartteristiche comuni: sono a senso unico, appartengono al distributore, funzionano parzialmente e i dati…non si sa che strada prendano, o più semplicemente sono programmi NON CONDIVISI.


Questa è la principale criticità che si sta discutendo con il Governo e, finalmente, anche con F.I.E.G.

 

Descrizione immagine

 Sovrasconti di Natale


Come tutti voi ben sapete oltre alle tre fasce di sconto canoniche viene riconosciuta, nel periodo natalizio, un maggiorazione dell’aggio.


Una forma incentivante nata tanti anni fa e rimasta purtroppo isolata nel panorama normativo. La vendita di prodotto editoriale è soggetta ad aggio fisso e non è mai stata ideata una leva di marketing analoga da poter sfruttare nel corso della vita di un prodotto.


Bisogna comunque, considerare che questa maggiorazione di sconto viene riconosciuta dall’Editore,  pertanto qualora aveste un addebito diverso da quello che potete vedere a questo link, vuol dire che il vostro distributore, per errore e svista, ha del denaro destinato alla rete di vendita e molto probabilmente in via di liquidazione da parte dell’editore.


Anche il distributore nazionale o l'editore si può comunque sbagliare ma a questo...ci pensa S.N.A.G


Attenzione quindi ai vostri soldi! 

Descrizione immagine
Descrizione immagine

Mappe ufficiali "Brand Milano"


Le edicole si confermano un canale eccezionale quando il prodotto è buono e di pregio.


In questo caso non solo ha funzionato la rete edicola ma anche il prodotto nonostante non fosse concorrenziale con i suoi competitor! Fantastico.


Stiamo parlando delle cartine ufficiali di Milano e delle relative guide. Nonostante avessero uno sconto  inferiore a quello a cui siamo abituati, hanno comunque raggiunto ottime performance di vendita, pertanto l’editore  ha voluto confermare la sua soddisfazione aumentando l’aggio di ben 20 punti percentuali.


Cosa dire? Vendiamole!!! 

 

Descrizione immagine

Cerchi un pc usato e garantito?


INFOTECH – SERVICES
DI DARIO PARISI
Via Carlone , 1 – 20147 – Milano
Tel . 3356033622 Fax. 02-48702087
C.F. PRSDRA66L08F205G
P.I. 13302670156
R.E.A. 1854853

offertacomputercompleto09-11.pdf
HP 6005 Pro Sff AMD Athlon Dual Core 2.8 Ghz 4GB 250GB DVD con LCD 19" Win7
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine