Aumento del biglietto e Formazione

 Sembra proprio che le nuove tariffe del trasporto pubblico entreranno in vigore con il primo di luglio. Non ci sarà solo un aumento del biglietto ma una riforma della biglietteria che coinvolgerà diversi aspetti. In città si passerà a 2 euro per il viaggio singolo che potrà essere utilizzato più volte anche in metropolitana all’ interno dei 90 minuti previsti. Il carnet inoltre potrà esser condiviso e non sarà quindi più individuale.

Aumenteranno anche l’abbonamento mensile mentre l’annuale sarà invariato, si allargheranno i confini delle cosiddette "corone" che comprenderà i comuni di prima fascia.

Tutto questo sicuramente porterà a delle criticità e sarà quindi necessaria una forte comunicazione da parte dell’Amministrazione per informare i cittadini ma è anche ovvio che saranno proprio i rivenditori di biglietti i più bersagliati dalle domande. 

Abbiamo quindi chiesto ad A.T.M. di organizzare dei corsi di formazione per i rivenditori e di offrire tutto il materiale necessario al fine di poter offrire il miglior servizio al cliente.