S.N.A.G Confcommercio -  Via San Sisto, 3 20123 Milano -Telefono - 02-87.87.00 - 02-80.56.704 - fax 02-89.00.005  

Bookmark and Share

Edicolanti,di questo passo nessuno si accorgerà della nostra estinzione.Reagite!

 

Non mollate e state vicini al sindacato. A quei sindacalisti che si impegnano e che riempiono il loro mandato di passione e voglia di raggiungere gli obbiettivi per i quali si dannano, nel desiderio di portarli a termine.

 

Forse, ma è una mia sensazione, stiamo subendo troppo l'iniziativa degli editori. Forse, ma ripeto è solo una mia sensazione, di questo passo anche i distributori avranno ben poco da raccattare nel panorama editoriale. Le perdite stanno aumentando e chi è "esclusivo" (edicole e agenzie) senza delle novità commerciali ha ben poco da stare allegro. 

 

L'iniziativa del Corriere della Sera che sta invitando i propri lettori, nostri clienti, ad intraprendere la strada del web, non lascia spazio ad altre considerazioni se non ha quella del menefreghismo ormai dichiarato da tempo, verso la rete di vendita. Certo che per essere sull'orlo di un baratro,siamo fin troppo silenziosi e per quanto mi riguarda troppo accondiscendenti con gli editori. Editori che faticano a fare quattro chiacchiere con noi anche pur solo per fare il punto della situazione.

 

Parlare di editori intenzionati a far eccellere i punti vendita attraverso una qualsivoglia idea di rilancio dell'editoria cartacea, sarebbe come pronunciare una bestemmia.

 

A questo punto dobbiamo farci avanti noi,con nuove idee e crearci nuove opportunità. Non ci sono trucchi particolari, non ci sono bacchette magiche, ma ci devono essere idee, da tramutarsi in progetti e proposte, indirizzate verso la giusta direzione. E' essenziale lasciar perdere concetti strampalati che prediligono solo ed esclusivamente l'editoria cartacea (senza abbandonarla) e cercare anima e corpo di intraprendere un cambiamento. Ragioniamolo insieme,affrontiamone i dubbi, ma facciamolo in fretta altrimenti per ovvie ragione ci troveremo non solo in ritardo, ma potrebbe essere che non ci troveremo.

 

Snag Milano sta spingendo sull'acceleratore con forza e il suo Presidente Alessandro Rosa, sta cercando in tutti i modi di spuntarla sfruttando Expo 2015 che è ormai alle porte offrendo la categoria come riferimento della grande Milano. Milano chiede un fiore all’occhiello e noi dobbiamo esserci. Non conosciamo se il suo impegno darà dei risultati, ma sappiamo che il Presidente Rosa ha bisogno di noi e che le sue idee devono essere sostenute perchè non parlano solo di dare, ma anche di ottenere. Noi dobbiamo esserci sul pezzo, perchè questa volta non ci saranno scusanti che potranno tenere. Expo è una grande occasione non solo “astrattamente” Italiana, ma anche concretamente Milanese e potrebbe divenirlo nel medesimo modo anche per  altre Province Lombarde. 

 

   Per non dimenticare.....

Edicolanti in piazza!

Sorry no comments to display
* indicates required field
(this will not be published on the website)
(must start with http:// or www.)
maximum characters 157, 157 remaining